8 Aprile 2016: Elisa Rocco

Ancora una volta le nostre interviste non seguono il ritmo settimanale per colpa di impegni e della vita che si mette un pò in mezzo; sono state settimane un pò pesanti, per noi, le ultime due, a causa di interruzioni di routine varie dovute a compleanni, viaggi per pasqua a vedere i nonni inglesi, tutor malate, varie ed eventuali.

Ma rieccoci qui, non vi abbandono!

 

Questa settimana Elisa Rocco, che come A., due interviste fa,ha scelto di non rispondere alle domande fisse ma di dare una testimonianza spontanea.

 

La testimonianza di Elisa mi ha colpito molto perché raccoglie in pochissime parole praticamente tutti i sintomi del PDA, e racconta chiaramente di quel dubbio che anche io ho avuto quando, già a due-tre mesi, non potevo lasciare mio figlio con nessuno. Non potevo lasciare la casa nemmeno per due ore perché le crisi di pianto e rabbia iniziavano nel momento in cui io mettevo piede fuori di casa (come lo sapeva, a tre mesi? Mistero), e non finivano fino a che non tornavo a prenderlo in braccio. Le mie povere mamma e sorelle, che gli facevano da babysitter, spesso passavano tutto il tempo della mia assenza (un'ora o due al massimo) con lui che non faceva altro che urlare come se lo stessero trucidando. 

E mi ritrovo molto in tutte le altre cose che Elisa racconta... 

 

Grazie mille Elisa per la tua testimonianza, e a tutti voi che partecipate a questa iniziativa delle interviste di genitori!

Alla prossima settimana!

 

Elisa Rocco

 

La mia piccola pulce ha 8 anni , si chiama Iris e da quando aveva 18 mesi io avevo il dubbio che ci fosse qualcosa di anomalo ...

Non dormiva fino alle 2 del mattino , si teneva sveglia a forza , urlava , si buttava a terra ...

Provate mille strategie , provati prodotti omeopatici e di erboristeria , provato il nopron : niente serviva !

A 8 mesi ha iniziato a camminare e correre saltando la fase di gattonamento ...

I suoi giochi erano prima solo ed esclusivamente puzzle che completava senza sforzi , poi solo imitazioni di cani e mini pony ...

Ora sa esprimersi ma parla con un tono di voce da cartone animato e pronuncia come una bimba di 3 anni ...

 

È fortemente oppositiva , provocatoria , iperattiva ; ha frequenti sbalzi di umore , presenta marcate fobie per l'acqua , gli insetti volanti , il vento , la pioggia ...

 

Ha forti attacchi di ansia , non tollera i rumori forti ...

 

Ha una forte selettività alimentare , non riconosce i ruoli sociali , deve decidere sempre e solo lei ...

 

Ha tanti conoscenti ma di amici mi dice sempre si e no due nomi ...

 

A scuola tende a evitare di svolgere i compiti e spesso si rifiuta di andarci .

 

La diagnosi PDA l abbiamo avuta in privato dal dott Davide moscone e dal dott David Vagni , nel pubblico abbiamo due diagnosi di DOP e basta : Iris non percepisce l'assegno di frequenza , ha una copertura scolastica di educatore e sostegno minima e basta .

 

Noi siamo di Trieste e abbiamo altri due figli ( oltre a iris ) nello spettro autistico : Joelle , alto funzionamento , e Rubens grado medio alto .

 

La diagnosi privata di Iris è arrivata ai suoi 6 anni .

 

Qualsiasi informazione sul PDA è per me utilissima perché spesso non trovo soluzioni e non so gestirla nel modo più consono .