Perché i PDA mentono?


Questo post è la traduzione di uno dei blog di Riko, 20enne PDA.

Post originale qui (le mie note sono in rosa)

Ci sono molte ragioni per cui le persone mentono. La società stessa si basa su bugie, è universalmente accettato dire a qualcuno 'sei molto carino oggi' quando hanno appena tagliato i capelli, anche se stanno in effetti malissimo, e chi non ha mai mentito al proprio partner dicendo che stava benissimo, quando gli è stato chiesto "Come sto?"

La maggioranza delle persone mentono, abbiamo addirittura nomi come 'bugie bianche', o 'bugie di omissione'. La società ci insegna addirittura che certe bugie sono buone o necessarie.

È un mito comune che gli autistici non mentano. Per quanto sia vero che molti facciano fatica a produrre bugie convincenti, o non sappiano come mentire li fa sentire, anche gli autistici possono mentire e mentono.

I PDA, dall'altra parte, mentono molto, molto di più, alcuni sono dei bugiardi molto prolifici.

Alcuni, quasi tutti, sono così convincenti che finiscono per credere loro stessi alle loro bugie, e molti negano di ver mentito quando gli viene chiesto, specialmente all'inizio. Successivamente, se messi davanti all'evidenza, alcuni ammettono di aver mentito mentre altri continuano a negare di aver mentito.

Poiché ammettere di aver mentito è in se stesso una richiesta, alcuni mentono semplicemente perché la richiesta è dire la verità.

Molti PDA non sanno per quale motivo hanno compiuto questa o quella azione, e quindi mentono per paura di essere puniti se dicessero che non sanno perché l'hanno fatto. Questo perché l'altra persona (il genitore, la maestra) è di solito convinta che non sia possibile 'non sapere perché si fa qualcosa'.

Quindi come mai i PDA in particolare mentono?

Prima di tutto per le stesse ragioni per cui gli altri umani mentono: far sentire meglio gli altri, salvarsi dal fare qualcosa che non vogliono fare, correggere un errore, evitare che qualcosa di brutto accada, per fare spettacolo, etc.

La differenza tra un PDA e un autistico, o una persona NT, è che i PDA mentono per evitare, per bisogno di controllo e per sopravvivenza.

Molti iniziano da piccoli, in quel momento dell'infanzia in cui finzione e realtà non hanno ancora dei chiari confini. Per le persone NT quest'età è tra i 3 e i 5 anni, con i soggetti autistici può arrivare dopo, e con i PDA prima.

Gli autistici 'normali' tendono a non mentire per un lungo periodo della loro vita, a meno che non ci sia un motivo preciso, per esempio auto-conservazione.

Il mascheramento è una forma di bugia per cui la persona non racconta davvero chi è, in questo campo gli autistici e i PDA mentono molto e per molto più tempo dei soggetti NT, perché questa tecnica è vista come un modo di sopravvivere.

I PDA sono quelli che mentono di più e per il periodo di tempo più lungo, e per alcuni soggetti la bugia diventa la prima forma di evitamento usata.

I PDA raccontano delle storie eccezionali per evitare le richieste. Bugie comuni includono 'sono diventato cieco!' 'non posso perché non mi funzionano le gambe', 'le mie mani vanno a fuoco'. (il mio ce le ha tutte! :) )

Altre bugie di evitamento includono 'lo faccio domani', quando non si ha nessuna intenzione di farlo, 'non devo farlo' quando effettivamente devono, 'l'ho già fatto', quando non è vero. Queste bugie sono più usate da adolescenti e adulti (Ma il mio ha anche queste ahahaha)

Alcuni PDA sono così bravi a scegliere la bugia giusta per da dire ad ogni persona che vengono descritti come 'manipolatori'. Così come il cervello è bravo a scegliere la migliore via per evitare un predatore, può anche ricordare la via migliore per evitare il pericolo, specialmente se quel cervello è particolarmente bravo a ricordare percorsi e pattern, e ha molta esperienza nel sentirsi in pericolo e pensare a vie e modi di fuga, cose in cui il cervello PDA eccelle.

Molti PDA sono così abituati a mentire che, quando messi davanti al 'pericolo' (richiesta), hanno già mentito per salvarsi prima di rendersene conto.

Alcuni soggetti mentono per istinto di auto-conservazione. I PDA trovano difficile comunicare certi concetti, quindi mentono per evitare certi tipi di conversazione. Alcuni mentono sulle proprie abilità per non venire visti diversi dagli amici. Alcuni dicono che 'ce la fanno' per non apparire deboli, o per non chiedere aiuto, perché l'auto-richiesta dell'obbligarsi a chiedere aiuto è troppo per loro, o fanno fatica a far fare ad altri quello che credono di dover fare da soli. (E abbiamo anche queste, tutte!)

Ci sono molte ragioni per cui una persona mente, ed è molto raro che non ci sia un motivo. Se qualcuno mente, è meglio cercare di capire perché lo sta facendo, e trovare un modo di aiutarli cosicché non sentano il bisogno di mentire di nuovo in futuro. Scontrarsi con le bugie, sgridare e punire, rende sempre la situazione peggiore con un PDA, perché instilla immediatamente il bisogno di mentire la volta dopo, per non essere puniti o sgridati, e per non ammettere di aver mentito.

Che voi siate d'accordo con il mentire o no, questo è un processo umano naturale, anche se non uno particolarmente piacevole.

#bugie #autismobambini #spettroautistico #pda #PDA #pathologicaldemandavoidance #sindromedaevitamentoestremodellerichieste #paura #mentire #bambinibugiardi #bambiniinflessibili #esseregenitori

Un Po' Su di me...

Perché ho deciso di iniziare questo blog...

Featured Posts
Posts are coming soon
Stay tuned...
Recent Posts